Home >> Registro imprese >> S.U.A.P.- Sportello Unico per le Attività Produttive
 
S.U.A.P.- Sportello Unico per le Attività Produttive
Aggiornamento al 09.06.2014
 
Nuove funzionalità portale impresainungiorno.it e vademecum adempimenti SUAP
Per guidare i professionisti alla creazione di una pratica di SCIA contestuale a Comunica sia per i comuni in delega alla CdC che per quelli accreditati con CalabriaSUAP è stato predisposto un apposito vademecum per la presentazione di una pratica di SCIA contestuale a Comunica, anche in base al tipo di accreditamento del comune (in delega alla camera, accreditato a CalabriaSuap, accreditato autonomamente) con l’illustrazione delle procedure da seguire
Ad oggi i comuni in delega alla CdC per il SUAP sono:
Cerchiara di Calabria
-Diamante
-FiglineVegliaturo
-San Martino di finita
-Santa Maria del Cedro
- San Demetrio Corone
 
Per visualizzare con quale sistema è accreditato il comune d’interesse si invita a visitare il portale www.impresainungiorno.gov.it  nel quale  è disponibile una nuova funzionalità di navigazione che rende meglio fruibile il contenuto della banca dati, per ciascun comune in delega alla CdC è disponibile la voce  "Consultazione elenco dei procedimenti e modulistica" (dove è possibile conoscere tutti i procedimenti in essere), le modalità di pagamento (anche on line per i comuni richiedenti), si ha la possibilità di controllare sulla propria scrivania l’iter delle pratiche e altre nuove utili funzioni che integrano le funzioni SUAP con quelle di ComunicaStarweb
 
 Aggiornamento al 03.09.2012
 Help Center e Supporto alle P.A.
 
Per supporto operativo e assistenza alla PA contatta l'help center al numero 06 64 892 892
E' disponibile anche un indirizzo di posta elettronica a cui inviare le richieste di assistenza e supporto operativo assistenza.pa@impresainungiorno.gov.it

COS'E' IL S.U.A.P.

Il 29 marzo 2011 lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP). D.P.R. 160/10 operante presso i Comuni come struttura di riferimento per i procedimenti amministrativi riguardanti l'avvio e successive modifiche di attività produttive, ha compiuto un passo importante verso l'informatizzazione: le denunce riguardanti attività non soggette ad autorizzazione e subordinate al solo possesso di requisiti autocertificabili dalle imprese mediante una segnalazione certificata di inizio attività SCIA, devono essere inviate al SUAP con modalità telematica; le attività soggette  ad autorizzazione saranno gestite telematicamente dal SUAP a partire dal 30 settembre 2011.
Si tratta di un'innovazione che semplifica e migliora il rapporto delle imprese con la pubblica amministrazione, perché consente di gestire - attraverso uno sportello virtuale - tutti i rapporti connessi all'avvio di un'attività economica che coinvolgono i Comuni e gli altri Enti Pubblici (ASL, Vigili del Fuoco, ecc.); inoltre, qualora le imprese intendano iniziare l'attività contestualmente alla presentazione della SCIA al SUAP, potranno avvalersi del solo canale della Comunicazione Unica.

Le imprese hanno accesso al SUAP telematico dei Comuni in tre diversi modi:

1. collegandosi direttamente ai SUAP dei Comuni che hanno realizzato un proprio sportello e lo hanno accreditato ai sensi di legge; per verificare se il Comune interessato ha già reso operativo il servizio si può accedere alla pagina www.impresainungiorno.gov.it/anagrafica-suap, dove si può reperire il link al sito internet del Comune;

2. utilizzando direttamente gli strumenti operativi messi a disposizione sul portale http://www.impresainungiorno.gov.it per quei Comuni che, non avendo istituito un proprio SUAP abilitato ad operare in modalità telematica, hanno deciso di avvalersi della piattaforma informatica realizzata dalle Camere di Commercio; per verificare se il Comune interessato ha aderito al c.d. SUAP camerale si può accedere alla pagina www.impresainungiorno.gov.it/anagrafica-suap ;

3. utilizzando soltanto l'applicativo on-line ComunicaStarweb, accessibile da starweb.infocamere.it, qualora la SCIA da trasmettere al SUAP del Comune (già accreditato o in delega- dal 15.09.2011) venga presentata contestualmente ad un adempimento della Comunicazione Unica (es.: inizio attività dell'impresa).Per maggiori informazioni clicca qui
 Quando il Comune non ha richiesto l'abilitazione del proprio sportello SUAP, ovvero non ha aderito al SUAP camerale e non compare nella lista pubblicata alla pagina www.impresainungiorno.gov.it/anagrafica-suap, le imprese devono necessariamente a rivolgersi agli sportelli comunali, presentando la SCIA con la tradizionale modalità cartacea.
Per garantire il graduale avvio del processo di informatizzazione dei SUAP camerali (cfr. punto 2) senza causa eccessive difficoltà alle imprese, il Ministero dello Sviluppo congiuntamente a quello della Semplificazione normativa, con nota del 25 marzo 2011, hanno comunicato che nulla osta alla presentazione della documentazione secondo le tradizionali modalità cartacee, nei Comuni che non sono ancora in grado di operare in modalità esclusivamente telematica.
 
 

 Il SU.RI. (SPORTELLO PER L'INTERSCAMBIO INFORMATIVO TRA REGISTRO IMPRESE E I COMUNI ACCREDITATI AUTONOMAMENTE)

Il servizio SU.RI. assicura la circolarità informativa costante tra il Registro Imprese/REA (Repertorio delle notizie economiche a amministrative), gestito dalle Camere di Commercio, che pubblica tutti i dati anagrafici, societari e storici delle imprese italiane, e gli archivi degli Sportelli Unici per le attività produttive, che trattano invece tutte le informazioni relative alle autorizzazioni all'avvio e all'esercizio delle attività economiche. In particolare (art.4 commi 8 e 9 del d.P.R.160/2010):

"Il collegamento tra il SUAP e il Registro Imprese avviene attraverso modalità di comunicazione telematica […], rende inammissibile ogni richiesta, da parte del responsabile del SUAP all'impresa interessata, di atti, documentazione o dati già acquisiti dal registro Imprese […] e garantisce l'aggiornamento del repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA) con gli estremi relativi al rilascio delle SCIA, delle comunicazioni o altri atti di assenso comunque denominati rilasciati dal SUAP."

Il servizio SU.RI è dedicato ai SUAP che si sono accreditati autonomamente e non utilizzano gli strumenti di gestione del procedimento messi a disposizione dalle CCIAA attraverso le apposite convenzioni.

L'accesso è riservato ai responsabili degli uffici SUAP accreditati e registrati nell'anagrafe dei SUAP. Il funzionario responsabile dell'ufficio SUAP deve essersi registrato, tramite CNS, al portale "Impresa in un giorno".
 
Per saperne collegarsi sul portale www.impresainungiorno.gov.it o clicca qui
 
Scarica le slide del seminario del 18.07.2012 con le indicazioni operative con i programmi e l'accesso al portale, clicca qui

Riferimenti Normativi
 
 


 
Ulteriori approfondimenti sono disponibili sul portale www.impresainungiorno.gov.it

 

 

 

Per supporto operativo e assistenza alla PA contatta l'help center al numero 06 64 892 892
E' disponibile anche un indirizzo di posta elettronica a cui inviare le richieste di assistenza e supporto operativo assistenza.pa@impresainungiorno.gov.it

Avviare e Gestire l'impresa

Far crescere l'impresa

Investire all'Estero

Tutelare il Mercato

Ciao Impresa

Banner_ConciliazioneRegistroimpresenuova visuraFB_SeguiciComunicatiStampaFatturazioneElettronicaInfocamere
Camera di Commercio di Cosenza, P.Iva: 01089970782 - Credits